Regione Friuli-Venezia Giulia

RILASCIO CARTA D'IDENTITÀ ELETTRONICA - C.I.E.

Ultima modifica 20 novembre 2018

Normativa di riferimento: Regio Decreto 18.6.31, n. 773 - Approvazione del T.U. delle leggi di pubblica sicurezza Regio Decreto 6.5.40, n. 635 - Approvazione del regolamento per l'esecuzione del T.U. 19.6.31, n. 773 delle Leggi di pubblica sicurezza; Decreto del Presidente della Repubblica 30.12.65, n. 1656: Norme sulla circolazione e soggiorno dei cittadini degli Stati membri della CEE Legge 21.11.67, n. 1185: Norme sui passaporti Decreto del Presidente della Repubblica 6.8.74, n. 649: Disciplina dell'uso della carta d'identità e degli altri documenti equipollenti al passaporto ai fini dell'espatrio Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 22 ottobre 1999, n. 437 “Regolamento recante caratteristiche e modalità per rilascio della carta di identità elettronica e del documento di identità elettronico, a norma dell'articolo 2, comma 10, della legge 15 maggio 1997, n. 127, come modificato dall’articolo 2, comma 4, della legge 16 giugno 1998, n. 191.” D.P.R. 28.12.2000 n. 445:"Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa" Decreto Legge n. 112 del 25 giugno 2008 Legge n. 133 del 06/08/2008 Decreto Legge n. 70 del 13 maggio 2011.


La carta d’identità è il documento che attesta l’identità di una persona. Se non specificato diversamente, la carta d’identità rilasciata ai cittadini italiani è valida anche per l’espatrio nei Paesi dell’Area Schengen.

Dal 27/03/2018, il Comune di Pagnacco rilascerà la carta d’identità elettronica. Come previsto dalla Circolare n. 8/2017 del Ministero dell'Interno, verrà abbandonata la modalità di emissione della carta di identità in formato cartaceo, salvo i casi di reale e documentata urgenza segnalata dai richiedenti per motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale e partecipazione a concorsi o gare pubbliche.

La procedura di emissione è gestita dal Ministero dell'Interno e, al momento, è previsto il rilascio ESCLUSIVAMENTE PREVIO APPUNTAMENTO nel rispetto dei seguenti orari: lunedì dalle ore 16.00 alle ore 18.00 e mercoledì dalle ore 10.00 alle ore 13.00. Per richiedere appuntamento  consultare il sito www.cartaidentita.interno.gov.it (si consiglia di accedere tramite il motore di ricerca Firefox) ed accreditarsi. Solo qualora non si disponga di un personal computer, si invita a contattare l'ufficio anagrafe al numero di telefono 0432661930. Si consiglia di prenotare l'appuntamento con congruo anticipo in quanto la carta di identità elettronica non sarà più rilasciata "a vista" ma sarà spedita dal Poligrafico e Zecca dello Stato al proprio indirizzo di residenza entro 6 (sei) giorni lavorativi.

Chi può richiedere la CIE:

· chi ha la carta d'identità cartacea scaduta o che scadrà nei successivi 6 mesi

· chi ha la carta d'identità deteriorata o illeggibile

· chi ha smarrito la carta d'identità cartacea, previa presentazione della denuncia di smarrimento.

Tempo di rilascio:

Il tempo presunto necessario per predisporre la pratica allo sportello sarà di circa di 20 minuti. La C.I.E. sarà spedita dal Poligrafico e Zecca dello Stato al proprio indirizzo di residenza entro 6 (sei) giorni lavorativi.

Cosa portare all’appuntamento per il rilascio della C.I.E.:

- una foto formato tessera;

- carta regionale dei servizi (c.d. "tessera sanitaria" riportante il codice fiscale);

- la carta d'identità precedente (se scaduta o deteriorata);

- la denuncia di smarrimento o di furto resa all'Autorità di Pubblica Sicurezza (se la carta è stata smarrita o sottratta furtivamente);

- verranno rilevate anche le impronte digitali a partire da 12 anni di età;

- per i minori è necessaria la presenza del minore stesso e di entrambi i genitori; nel caso in cui uno dei genitori non possa presentarsi allo sportello dovrà produrre, sul modello scaricabile in questo sito, il suo assenso al rilascio del documento al figlio opportunamente firmato e munito di copia del suo documento d’identità.

Costi:

II rilascio della carta d'identità elettronica ha un costo complessivo pari ad € 22,00.

Nel caso di richiesta di un duplicato (per smarrimento, furto o deterioramento di documenti non scaduti) il costo complessivo è pari ad € 27,00.

Periodo di validità della carta di identità elettronica:

varia a seconda dell'età del titolare al momento del rilascio:

- 3 anni per i minori di età inferiore ai 3 anni;

- 5 anni per i minori dai 3 ai 18 anni;

- 10 anni per i maggiorenni.

La carta di identità scade nel giorno e mese di nascita del titolare, immediatamente successivo al periodo di validità previsto.

Le carte di identità precedentemente rilasciate in formato cartaceo rimangono valide fino alla scadenza.

Servizio a domicilio per persone non deambulanti:

Il cittadino che per gravi motivi è impossibilitato a presentarsi personalmente allo sportello può richiedere il servizio a domicilio. Per appuntamenti contattare l'Ufficio Anagrafe.

Paesi in cui è consentito espatriare con la sola carta di identità:

Ved. il sito: https://www.poliziadistato.it

Caratteristiche della fotografia:

La fotografia deve essere recente, di dimensioni pari a 35mm di larghezza per 45mm di altezza; lo sfondo deve essere di un colore neutro; l’eventuale ritaglio della foto deve essere eseguito in modo da assicurare un’acquisizione dell’immagine che ritragga per intero il volto non ruotato del soggetto (devono essere visibili entrambi i lobi). La foto non deve essere ritagliata per escludere lo sfondo o per raddrizzare la testa, né deve risultare ritoccata o colorata o manomessa in alcun modo. L’altezza della foto deve essere tale da assicurare che il volto sia contenuto interamente nell’immagine e centrato rispetto al riquadro dell’immagine in modo che l’altezza degli occhi, rispetto la base del riquadro stesso, sia compresa fra un valore massimo di 31 mm e un valore minimo di 23 mm.

Informazioni sul rilascio della C.I.E.:

La carta è realizzata in materiale plastico, ha le dimensioni di una tessera ed è dotata di un microprocessore che memorizza i dati anagrafici, la fotografia, due impronte digitali e il codice fiscale.

Il Comune identifica il cittadino, acquisisce informaticamente la foto, la firma e le impronte digitali, riceve il pagamento e rilascia la ricevuta. Il sistema inoltra automaticamente la richiesta all'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, che emette e consegna la CIE entro 6 (sei) giorni lavorativi, all'indirizzo di residenza del cittadino. Dopo tre tentativi di consegna, il corriere incaricato dall'Istituto Poligrafico lascia il plico in giacenza all'Ufficio postale. Se non ritirato, il plico torna a Roma per essere poi recapitato al Comune. In questo caso, il cittadino potrà rivolgersi all'Ufficio anagrafe per concordare le modalità di ritiro.

Al momento del rilascio della C.I.E. verrà generata una parte delle credenziali per accedere al sistema SPID, un sistema di autenticazione che permette ai cittadini di accedere ai servizi online della pubblica amministrazione con un'identità digitale unica. Per informazioni consultare il sito www.spid.gov.it.

DONAZIONE DEGLI ORGANI E DEI TESSUTI: Al momento del rilascio della C.I.E. sarà possibile indicare il proprio consenso o diniego alla donazione degli organi e dei tessuti ai fini del trapianto. Per informazioni consultare i siti: www.trapianti.salute.gov.it - www.aido.it.

Per ulteriori informazioni sulla carta d’identità elettronica, sulle caratteristiche delle foto e sulle modalità di rilascio, potete consultare il sito specificamente approntato dal Ministero dell’Interno: http://www.cartaidentita.interno.gov.it.

Modello assenso per minori

Allegato 26.00 KB formato pdf
Scarica