Regione Friuli-Venezia Giulia

Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà

Ultima modifica 27 gennaio 2017

Si tratta di una dichiarazione resa su stati, qualità personali o fatti che sono a diretta conoscenza dell’interessato. Con essa è possibile dichiarare tutto ciò che non è espressamente indicato alla voce “AUTOCERTIFICAZIONE (dichiarazione sostitutiva di certificazione)”.
      

Le dichiarazioni da presentare agli organi dell’Amministrazione Pubblica o ai gestori o esercenti di pubblici servizi, sono sottoscritte dall’interessato in presenza del dipendente addetto a ricevere la documentazione, oppure sottoscritte e presentate unitamente alla fotocopia di un documento di identità in corso di validità del sottoscrittore.

Se le dichiarazioni sono presentate agli organi dell’Amministrazione Pubblica, ai gestori di servizi pubblici e ad altri soggetti, per la riscossione da parte di terzi di benefici economici (ratei maturati e non riscossi a seguito di decesso congiunto, ecc.), le sottoscrizioni delle stesse devono essere autenticate da un notaio, cancelliere, segretario comunale, dipendente addetto a ricevere la documentazione o da altro dipendente incaricato dal Sindaco.

 

Documenti da presentare per l'autentica della sottoscrizione per la riscossione da parte di terzi di benefici economici:

- Documento di identificazione valido del sottoscrittore;

- Marca da bollo da €. 16,00

 

Diritti di segreteria per l'autentica della sottoscrizione per la riscossione da parte di terzi di benefici economici €. 0,52. 
 

Tempi massimi di rilascio 
A vista.

 
Modulistica:

Dichiarazione sostitutiva atto di notorietà

Dichiarazione sostitutiva atto di notorietà per benefici economici

Dichiarazione sostitutiva atto di notorietà per P.A.